Casa “Fazenda” in Brasile. Lo Sbalzo in Cemento armato si fonde con la Pietra

Situata a Porto Feliz, Casa Pasqua è un progetto modernista dello Studio MK27, che fonde il cemento armato con la pietra, per integrarsi con la natura e farla penetrare all’interno della casa, attraverso grandi aperture e spazi illimitati

Il cemento armato è utilizzato per creare un’architettura imponente e libera, stemperata dall’uso della pietra, questo progetto modernista dello Studio Brasiliano MK27 ricerca in questo modo un’integrazione tra architettura e natura

Casa Pasqua, a Fazenda da Boa Vista, a Porto Feliz, si compone di un piano terra, che forma una “L”: un volume totalmente permeabile con accesso diretto al giardino. Questa disposizione sfrutta il terreno e segna la differenza tra gli usi sociali e intimi della residenza. Il concetto di “cava”, offre privacy senza barriere col paesaggio, dove il passare del tempo è segnato dall’ingresso della luce, che con diverse intensità crea disegni di luci e ombre sul pavimento


L’accesso principale si trova discretamente sull lato, ed è delimitato da un muro fatto di lastre di cemento prefabbricato dipinto di bianco che definisce il sottile rapporto tra esterno e interno, con una delicata vista al viale alberato che stagionalmente si tinge di rosso intenso. Le pareti laterali del terreno sono state realizzate con pietre rustiche locali che contrastano visivamente gli elementi sporgenti del cemento armato e collegano lo spazio semi-privato con il giardino intermedio, diventando un area sociale completamente esposta


La distribuzione di compone di due nuclei: uno sociali e uno privato. Nella area sociale, l’uso di trasparenze e la possibilità di aprire completamente le finestre articolano il giardino, creando delle viste di totalità verso il terreno. Il nucleo sociale si fonde con la terra, lasciando solo la presenza di un volume e una grande terrazza. A causa delle alte temperature della regione, la necessità di utilizzare l’aria condizionata è stata ridotta al minimo grazie alla ventilazione incrociata creata dalla concezione del progetto.: la lastra di cemento proiettata a quattro metri dalla facciata, protegge gli ambienti dall’incidenza diretta del sole

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La connessione spaziale tra i due nuclei avviene attraverso la cucina. Il nucleo privato del dormitorio è identificato con l’uso di pannelli in legno di “muxarabis” come chiusura. Questi definiscono il grado di interazione e permeabilità tra i nuclei, consentendo una relazione diretta con il giardino e la piscina o fungendo da scudo visivo. Inoltre, i pannelli lasciano le stanze protette dall’impatto del sole favorendo il comfort ambientale

L’uso del cemento armato, materiale considerato troppo moderno e freddo, qui riscatta il suo potenziale, diventando elemento di connessione con la natura

GALLERY

Residenza
Architettura
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV 03 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 03 - 300x250