Interior design per la Banca in Slovenia. Geometrie vetrate definiscono gli spazi

Lo studio ENOTA realizza per la filiale di banca NKBM a Lubjana un progetto d'interni focalizzato sugli elementi funzionali di base che regolano il rappoprto spaziale tra area clienti e area dipendenti basandosi su un sistema di territorializzazione

Il progetto dello studio sloveno ENOTA per la filiale di Lubjana di Banca NKBM ha come obiettivo la creazione e disposizione strategica dei quegli elementi architettonici di base che regola la suddivisione degli spazi dedicati alla clientela da quelli dedicati al personale

Lo schermo verticale convenzionale si trasforma in un guscio di vetro deformato da una geometria complessa per fornire un’ergonomia spaziale ottimale in un ambiente limitato. Utilizzando un algoritmo di modellazione al computer, la geometria diventa triangolare per semplificarne la produzione

I triangoli in vetro sono assemblati localmente con clip in acciaio che consentono la regolazione dell’angolo per il fissaggio individuale. Le coperture in vetro sono un sistema autoportante che non richiede alcuna struttura aggiuntiva

L’opacità variabile è dotata di una stampa geometrica di tre diverse densità all’interno del guscio; i motivi organici all’esterno unificano visivamente il set di schermi. Si crea uno spazio riservato alla discussione bancaria

Una soluzione in cui i confini vengono definiti con leggerezza e la gestione degli spazi intuita, non imposta

 

GALLERY

Slovenia
Azienda e Produzione
Interior
PROGETTISTA
Enota Architects

DATI PROGETTO

Tipologia: Azienda e Produzione
Arkitecture ADV Formazione 01 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 01 - 300x250