ARCHITETTURA | Una scuola infantile in Inghilterra viene progettata dallo Studio De Rosee Sa per rispondere all’esigenza di un nuovo spazio polifunzionale per ospitare i bambini. Progetto ideato a partire da una dei loro film d’animazione preferito, Fantastic Mr Fox

Fantastic Mr Fox è l’ispirazione che lo studio inglese De Rosee sa utilizza per progettare una scuola infantile “Little Hall Prestwood Infant School”, nel Buckinghamshire, rispondendo all’esigenza di ampliare la struttura.

Convertibilità dello spazio
La richiesta era di creare un nuovo spazio polifunzionale tra i due edifici esistenti, dove la sala mensa, in grado di ospitare 98 bambini, fosse convertibile, la mattina come spazio di gruppo e nel pomeriggio per accogliere i club scolastici.

Design per i "più piccoli"
Nonostante le molte proposte progettuali ricevute dalla scuola, nessuna aveva l’adeguato livello di pensiero e design volto sopratutto ai "più piccoli". Lo studio De Rosee Sa, insieme agli studi PMR Architects e Alcock Lees Partnership Limited Structural Engineers, propone un concetto divertente e giocoso, pur pensando alle funzionalità dell’edificio scolastico e tenendo limitato il budget.

Mr Fox e la sala da pranzo da re
Dopo aver conosciuto la natura creativa della scuola, che nasce da un concetto ispirato a Roald Dahl, scrittore e scenografo locale, il team di progettisti decide di continuare sulla stessa filosofia, facendosi ispirare da un personaggio immaginario, “Fantastic Mr Fox”, che in un momento esatto descrive le aspirazioni per la sala da pranzo ideale: "Faremo un piccolo villaggio sotterraneo, con strade e case su ciascun lato, case separate per tassi, talpe e conigli e donnole e volpi. E ogni giorno andrò a fare shopping per tutti voi. E ogni giorno mangeremo come i re".

Colori per un “villaggio sotterraneo”
Ogni classe riceve un titolo di animale e a ogni finestra e porta viene abbinato un colore, per significare la propria parte in questo "villaggio sotterraneo" che viene creato all'interno della struttura in legno. Per contenere i costi, è stato utilizzato legno compensato in interno, mentre esternamente viene creata una schermata in legno tinto a colori che rimanda giocosamente alla linea del tetto esistente della sala principale della scuola, collegando l'edificio al suo contesto.

Non tutti viviamo la quotidineità nella stessa maniera e la vita dei “più piccoli” dovrebbe avere un’attenzione maggiore, sopratutto nei progetti. In questo caso il team è riuscito a rispondere perfettamente a questa esigenza oltre a quelle legate alla funzionalità.

Articoli

Progettista

De Rosee Sa
Fondato da Max de Rosee e Claire Sa nel 2007, De Rosee Sa è uno studio di architettura e interior design situato a Notting Hill. Fonda la sua reputazione per la progettazione di schemi fantasiosi che abbracciano i settori residenziale, scolastico, commerciale e della comunità