ARCHITETTURA | Partendo da pannelli prefabbricati strutturali, lo studi Spagnolo Ismo Arquitectura realizza un’architettura che usa le pendenze del terreno come scenario, unendo collina e vegetazione

Dalle pendenze del terreno, usate come scenario, lo Studio Spagnolo Ismo Arquitectura, realizza una casa unifamiliare partendo da pannelli strutturali prefabbricati.

Muratura e spazi privati
Situata su una collina, all'interno di un'urbanizzazione di case unifamiliari isolate, a causa della forte pendenza del territorio, la casa risulta priva di privacy. La parete di ritegno in muratura, posizionata in facciata, viene utilizzata per proteggere la vista dalla strada. Mentre alberi di media grandezza saranno lo schermo acustico e visivo necessario nella seconda linea.

Portico
L'accesso dall'esterno è stabilito attraverso un portico che taglia la parete in muratura e lascia il posto a un filtro interno-esterno, portico di ricezione per il livello inferiore e punto di salita alla piattaforma alta della casa. Il posizionamento intermedio sul pendio consente di differenziare diversi spazi esterni, che saranno necessari per il rinnovamento dell'aria interna e verso cui verranno girate le viste di ogni stanza.

Copertura e sistema modulare
La costruzione prefabbricata modella gli spazi, fornendo trame e materialità. Nel complesso, le pareti orizzontali e verticali unificano lo spazio, fondendo l'esterno e l'interno. In questo modo, la suddivisione dei marciapiedi esterni trasforma la piattaforma abitabile in un tappeto sul territorio. Il sistema modulare che struttura la costruzione, forma pannelli isolanti verticali e orizzontali, che si innalzano su un pavimento ventilato. La copertura in terra estende la collina e nasconde l'abitabilità della casa da qualsiasi punto più alto.

Continuità con l’esterno
Elementi come i mobili prefabbricati qualificano gli spazi interni, i bagni e le camere da letto e si estendono all'esterno offrendo continuità in un progetto unitario. La scala, realizzata in cemento, fornisce resistenza alla costruzione. La piscina, come un altro elemento, adatta le sue dimensioni alla struttura. Nelle pareti esterne, una maglia identica a quella utilizzata nella costruzione prefabbricata, risalta per essere utilizzata dalle piante rampicanti.

Sfumature di luce
Le molteplici aperture delle stanze verso gli spazi esterni, orientate in maniera diversa, permettono di cogliere le diverse sfumature di luce naturale che cambieranno gli spazi in tempo reale. La casa si avvicina alla collina attraverso uno spazio esterno collegato alla zona notte, dove la camera da letto principale si estende fino a toccare il muro di contenimento, formando parte del patio.

La struttura prefabbricata determina gli spazi, ma questo non impedisce di realizzare un progetto su misura che allo stesso tempo risponde perfettamente alle esigenze dettate dalla geologia e al desiderio di estetica della commitenza.

Fotografie: Fernando Alda

Articoli

Progettista

Ismo Arquitectura
Gli architetti Isabel Amores Sánchez e Modesto García Méndez hanno fondato lo studio Ismo Arwuitectrura nel 2001, Le loro idee nascono da un taccuino di viaggio in cui annotano curiosità, proporzioni e dettagli.