ARCHITETTURA | Un anfiteatro, ma innanzitutto un padiglione nel parco, una struttura architettonica, una casa albero e un'opera pubblica, pronta ad essere attiva in un dato momento. Lo studio di architettura Marc Fornes Theverymany fornisce non solo una destinazione, ma un'esperienza

Il nuovo Anfiteatro di Chrysalis nel Merriweather al Columbia Park, nel Maryland non aspetta eventi ufficiali, lo studio di architettura MARC FORNES / THEVERYMANY ha massimizzato il potenziale del progetto con un design che fornisce un'esperienza orologio.

"Vogliamo fornire non solo una destinazione, ma un'esperienza per il jogger mattutino, il passeggio della domenica, per il passeggino pomeridiano, così come se chiunque fosse in realtà uno spettacolo", spiega l'Architetto DPLG Marc Fornes.

La principale opportunità di progetto è stata creare un design emblematico ed esperienziale, soddisfacendo le dimensioni standard delle realtà richieste da una tipologia teatrale. La risposta è stata sviluppata come una collezione di archi a cascata che variano non solo in dimensioni ma anche per funzionalità e forniscono un sistema strutturale.

Il più grande arco di frame Stage Alpha, dimensionato e strutturato per eventi ufficiali, tra cui prestazioni di musicisti e le esigenze della loro strumentazione ed impianti di illuminazione. Subito adiacente allo stadio principale è la Stage Beta, sede di eventi più piccoli e basati sulla comunità e che fornisce ancora una piattaforma, attrezzature/apparecchiature di illuminazione e una zona “salotto”, ma è più appropriata per gruppi più piccoli di persone. Il terreno in salita realizzato a Stage Beta fornisce una topografia architettonica su cui i visitatori del parco possono sedersi, stare e giocare, e che può essere attivato come uno stage più casual "Speakers Corners".

Avvolgendo intorno alla parte posteriore della struttura, ulteriori archi sono luoghi per una zona di carico per camion, un grande ingresso a scala e balconi con vedute oltre, che durante le esibizioni servono come area backstage dell'artista.

Per realizzare un effetto luminoso e organico che si adatta al contesto di un parco boscoso fitto, lo studio ha adottato un approccio strutturalmente orientato, che si basa su oltre un decennio di ricerca e sviluppo di gusci strutturali leggeri che unificano forma, supporto e esperienza in un sistema coesivo.

La Chrysalis è generata in modo simile da un processo in cui una maglia digitale viene disegnata piatta e tutti i suoi segmenti vengono trasformati in una serie di sistemi di primavera differenziati, poi gonfiati. I vincoli per la piegatura vengono aggiunti al protocollo di inflazione per fornire profondità strutturale extra.

Il disegno all'interno del guscio pieghettato, è uno scheletro di tubi d'acciaio che sostengono carichi pesanti per le prestazioni che si svolgono all'interno, come luci ed altri apparecchiature.

Ogni “tegola” è dipinta una delle quattro tonalità di verde che è presa dalla natura e spinta al punto di artificiosità. Insieme sono una gradazione verde sottile che rende la Chrysalis un segnale iconico allo stesso tempo in cui è mimetizzata nel suo ambiente naturale.

Di notte la Chrysalis assume una nuova vita come un concerto di musica incandescente con la capacità strutturale e la flessibilità di sostenere le più significative performance musicali. Il parco vanta un ricco patrimonio musicale, ospitando atti di Led Zeppelin a Janis Joplin. La sede originale del parco è il Merriweather Post Pavilion, un lavoro iniziale di Frank Gehry.

Fotografie di: THEVERYMANY e Zahner

Articoli

Progettista

MARC FORNES / THEVERYMANY
MARC FORNES / THEVERYMANY è uno studio di arte e architettura specializzato nell'intersezione di un'esperienza spaziale unica e di strutture ultra leggeri.

SEMINARI ON-LINE