ARREDO | Joint è la collezione disegnata dallo Studio Svetti, dove la forma geometrica, che cerca di liberarsi nello spazio, genera figure bilanciate e mai statiche, creando arredi dalle forme originali ma perfettamente integrati tra passato e presente

La forma che si libera nello spazio, con geometrie sempre bilanciate, è l’ispirazione che genera la collezione "Joint" disegnata dallo Studio Svetti.

Tecnologia e artigianalità
Grazie alla passione per il campo del design, alla conoscenza della gestione dei processi industriali, al fine di produrre arredi e complementi esclusivi per l’ambiente domestico e il contract, lo Studio crea la collezione "Jonit" per Boffetto, combinando la tecnologia più avanzata con l’eccellenza dell’artigianalità italiana. 

Abbraccio come incastro perfetto
Gli oggetti si liberano della loro staticità per muoversi verso nuove combinazioni e forme scoprendo originali applicazioni. Nuove forme si trasformano in arredi che collegano il passato al futuro. “Un momento intimo e intenso come un abbraccio altro non è che un incastro perfetto. Un abbraccio che, partendo da un concetto, una forma, diventa elemento d’arredo”. Cosi piace definirlo al suo creatore.

Arredi come sensazioni
La casa fa da cornice e contenitore di questo momento, esaltando un momento intimo e rassicurante, nel senso di legare, unire e collegare, unificando e aggregando le persone. In questo modo gli arredi non sono solo quello che sembrano, ma regalano sensazioni.

Geometrie ripetute
La collezione Join è composta da una serie di oggetti e complementi pensati seguendo il filoruge della modularità e delle geometrie che si ripetono: generatrice di tutta la serie è il modulo boiserie, che “spogliandosi” come fa un fiore al soffiare del vento, compone e da forma a tutti gli elementi, dal tavolo alla libreria, dalle lampade ai vasi. I materiali utilizzati sono metallo verniciato, legno laccato, marmo e solid surface, ma ogni pezzo può essere personalizzato nei colori e nei materiali, per rendere ancora più intimo e personale questo “abbraccio”.

Armonia e contemporaneità sono le parole chiave di questa collezione, che con le sue linee pulite e decise si armonizza con il passato.

Articoli

Progettista

Studio Svetti Architecture
Lo Studio Svetti nasce nel 2004 da Emanuele Svetti, laureato a firenze con specilizzazione in Disegno Industriale. La filosofia dello studio si basa sulla riscoperta dell’artigianalità e la ricerca di nuovi materiali.

SEMINARI ON-LINE