Luci e Sculture. Omaggio in marmo di Carrara alla spensieratezza

Lo scultore massese Chicco Chiari realizza opere giocose, ove il marmo, materiale nobile e pieno di storia viene reso volutamente leggero poichè lavorato fino a spessori minimi

Queste piccole opere, volutamente giocose, nascono dall’esigenza di realizzare col marmo qualcosa che si ponesse a contrasto con la naturale seriosità che caratterizza questo materiale nobile e pieno di storia

Il contrasto è enfatizzato dalla notevole leggerezza che si sprigiona da questi materiali lavorati su spessori minimi. Infatti questi Fantasmini raggiungono spessori così sottili da permettere anche il passaggio della luce, e si propongono al pubblico per usi nuovi e del tutto originali

Sono in primo luogo simpatici ,allegri e di certo non passano mai inosservati. Sono lampade, ma anche complementi che arredano gli spazi con ironia e divertimento

Leggere trasparenze, accostamenti cromatici e materici, ricordano in ogni loro aspetto la voglia non sopita dell’essere giovane, dell’essere bambino dell’artista, di quando tutto era possibile ed immaginabile. Rende omaggio a quello che per lui è stata vera evasione, quando per lui sembrava quello il futuro possibile e non quello porpora delle cronache. Un omaggio insomma ai ricordi più spensierati

Un omaggio realizzato in pregiato marmo di Carrara, in acciaio, legno. Materiali a contrasto e in contrasto con le icone ludiche dei primi anni ’80. Il marmo, usato quasi sempre su progetti e sculture sobrie per aumentarne l’austerità e la seriosità, nel caso di Chicco Chiari, diventa solo un supporto, un veicolo tra il passato e il presente…un tramite tra quello che amava e quello che adesso ama fare

GALLERY