Mini appartamento a Barcellona. 40 mq collegati visivamente

Un piccolo appartamento nel cuore di Barceloneta, tradizionale quartiere di pescatori. Il nuovo layout della casa, disegnato dallo studio Egue Y Seta, abbatte i muri delle vecchie camere per modellare invece tre spazi separati e collegati visivamente

Barcellona, ​​per molti non-locali, è anche, una spiaggia. Una spiaggia di balneazione rive di un museo a cielo aperto, una linea di costa piena di tapas bar e il lungomare di una vera e propria città con i suoi molto propri costumi e la storia. Una spiaggia che attira investitori immobiliari che vogliono trasformare il tutto in una località turistica, ma anche un luogo che cattura l’occhio e cuore di giovani coppie innamorate che, agli antipodi di quanto sopra, cerca di catturare l’essenza stessa del modo di vivere in pochi metri quadrati, al fine di trasformarli nel proprio rifugio estivo privato

Tra il primo di essi troviamo una sala da pranzo con una visita di cortesia di fronte a due grandi balconi e affiancata da una grande cucina lineare su un lato e un accogliente salotto sull’altro. All’estremità opposta delle finestre e per finire di disegnare l’area sociale del gruppo, un pezzo decorativo di stoccaggio, incorniciato da una partizione di ferro infissi in vetro, coronata con il verde che riesce a fornire privacy alla camera da letto con bagno privato si trova sull’altro lato, pur consentendo la ventilazione e il flusso continuo di luce naturale

All’interno di questa stanza, la doppia profondità del divisorio, diventa un armadio guardaroba dietro le porte laccate in bianco che riflette la luce che entra dalle finestre interne scorrevoli. Al centro, il letto sotto una lampada a sospensione decorativa con una testata importante. Proprio di fronte, il piacere della televisione, per i giorni di pioggia, quando nessuno vuole uscire. La doccia comunica visivamente attraverso una finestra con la camera da letto, dando al tutto un maggiore senso di spaziosità

Ma queste “aperture” di vetro, a volte luminosi e talvolta indiscrete, non sono i soli elementi presenti per garantire la fluidità dello spazio. La scelta di finiture, materiali e rivestimenti sono in parte responsabili del collegamento visivo tra le camere

Il tema marino comunemente diffuso in appartamenti estivi in luoghi di mare, e molte case del quartiere di questa antica perte di città dei pescatori si riduce qui, anche se tremendamente presente, ad una tinta blu-verde che tinge le pareti selezionate, osserva mobili decora e guida lo sguardo in tutta la casa dall’uscente salotto al bagno, passando per la camera da letto

Allo stesso modo, i pavimenti di piastrelle e di quercia parquet mosaico tradizionale, sembrano voler deridere la frontiera tra lo spazio pubblico e privato, che scorre liberamente sotto l’armadio e la sua partizione. Allo stesso tempo, i mobili e le piccole cornici sono stati inclusi come rinforzo del senso di continuità, essendo presente in entrambe le camere, mantenendo le proprietà cromatiche e materiali su ogni lato, ma modificando la loro vocazione per ciascun spazio particolare

I soffitti, d’altra parte, svestiti per l’occasione, spudoratamente portano la loro striping dei fasci e la volta catalana di argilla nuda tradizionale. Sotto questi, gli impianti necessari sono stati disposti in modo da permettere alla luce il bagno di muri di mattoni originali a vista, la sospensione delle lampade decorative che coronano il letto e il tavolo da pranzo, rispettivamente, la fornitura di un piacevole flusso d’aria di temperatura durante l’anno in tutte le zone della casa, e l’estrazione di aromi dopo una cena fatta in casa con bevande e nuovi amici conosciuti di fronte al mare

 

GALLERY

Spagna
Residenza
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Barcellona, Spagna
Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV Progettista - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 03 - 300x250