Oggetti da Minimal Design. Forme radicali secondo tradizioni e pittogrammi Cinesi

Il designer giapponese Oki Sato, fondatore di Nendo, firma questa collezione in occasione di Maison&Objet 2018, una serie di oggetti che prende spunto dalla tradizione e dai pittogrammi cinesi, pensati per arricchire gli spazi e caricarli di un fascino inusuale

Partendo dai geroglifici dei pittogrammi cinesi e dagli oggetti della tradizione, Oki Sato, fondatore di Nendo, disegna questa collezione in occasione di Maison&Objet 2018.

Zens collection è un insieme di oggetti che comprende pezzi disegnati per “l’arte dalla tavola”, che accompagnano le gestualità quotidiane e oggetti complementari, dalle forme eleganti e sinuose, pensati per arricchire gli spazi e caricarli di un fascino inusuale: questo è quello che Nendo riesce a trasmettere attraverso semplici oggetti dalle forme decise ma sempre armoniche

Picto prende il nome dalla traduzione inglese di “pictography”, ovvero i geroglifici della scritture cinese, attraverso la forma vuole rappresentare dei significati, il radicale, il fluido, l’acqua, le piante. Si compone di quattro tipi di arredi, un tavolino, uno sgabello, una piccola mensola e un contenitore. Questi oggetti prendono forma dal piedistallo a forma di triangolo e per elementi diversi , sono state aggiunte diverse caratteristiche geometriche che lo connotano. Inoltre, dando profondità alla silhouette come fosse una singola linea, ha ottenuto un’espressione tridimensionale dei carattere cinese

Chirp, stà a rappresentare il ginguettio degli uccelli, sono vasi, che con forme sinuose, come fossero piccoli uccelli si poggiano su piedistalli che rappresentano le “linee elettriche” o la “forma di albero”. Vuole esprime un’immagine di uccelli di varie dimensioni che riposano. Il numero di vasi può variare, come fossero davvero uno stormo su un’albero. Oltre a servire come porta piante sono moduli che accolgono anche una serie di accessori a discrezione di chi li usa, come collane o chiavi

Stone si compone di una serie di oggetti per la tavola, che la trasforma in arte. Partendo dall’idea dei giardini cinesi, delle pietre sovrapposte, trasforma questo concetto dando ad ogni “pezzo” il suo significato e il suo ruolo. Cosi i tappi della teiera e del bollitore sembrano pietre appoggiate, cosi come i piatti, seguono simili espressioni: quadrati, rotondi e lunghi sembrano avere espressioni parzialmente incassate a seconda del peso della pietra che li accompagna

Espressione di un design minimalista nella forma ma non nel contenuto, ogni oggetto dovrebbe essere guardato con attenzione, nell’insime della collezione e nella sua singolarità per comprenderne realmente il significato: quando un’oggetto racconta a chi ha la capacità di ascoltare

GALLERY

Industrial Design
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Arkitecture ADV 03 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 03 - 300x250