Sedia a rotelle meccanica. Personalizzazione basata sull’utente grazie alla stampa 3D

“Reagiro” introduce un’esperienza di funzionalità basata sul rapporto funzione, mobilità, utente. Il giovane Designer Reto Togni sfrutta la moderna tecnologia della stampa 3D e brevetta un nuovo sistema meccanico che permette di controllare il movimento

Il suo nuovo sistema a sterzo è il primo completamente meccanico (brevetto GB1709932.6 ) che  consente all’utente di controllare il movimento della sedia sia convenzionalmente, attraverso l’uso manuale, sia attraverso il movimento della parte superiore del corpo. Uno schienale reclinabile lateralmente è collegato a un asse anteriore e permette di trasferire il movimento alle ruote anteriori creando la sterzata

È il risultato di un approccio di progettazione centrato sull’utente e ha dimostrato di fornire risultati su diversi livelli: il ribaltamento laterale per lo sterzo è molto sensibile e permette un movimento più piacevole e divertente. Allo stesso tempo, poiché non importa più dare energia per il movimento  e più facile spostarsi anche con l’uso di una sola mano

Dal punto di vista medico ha mostrato molto potenziale, stimolando muscoli differenti e alleviando lo sforzo delle mani. Molti degli sforzi che si effettuano con una sedia a rotella tradizionale risultano inutili. Questi sono benefici ipotetici in questa fase che saranno esplorati in una sperimentazione clinica nel prossimo futuro

Il telaio può essere personalizzato utilizzando una combinazione di metodi di produzione digitali e convenzionali. Le linguette che definiscono la geometria sono stampate in 3D basandosi su un processo parametrico per garantire che ogni singola sedia soddisfi i requisiti esatti dell’utente

GALLERY

Industrial Design
PROGETTISTA
Reto Togni

DATI PROGETTO

Arkitecture ADV Progettista - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 01 - 300x250