Una lampada versatile. Lamine di alluminio sbocciano come petali di un fiore

Un cubo, una lampada, un fiore ideato dalla Designer Liviana Osti è un insieme molteplice di cose. Bella di notte è un piccolo cubo in alluminio che contiene una grande lampada al suo interno: il corpo della lampada funziona come protezione

Quando è chiusa è un cubo di alluminio, la lampada progettata dalla Designer Liviana Osti. Al suo interno contiene una lampadina e un cavo: il corpo stesso della lampada funziona come fosse un imballaggio che la protegge. Questo piccolo cubo, che misura 8 cm per lato, rivela una grande luce

Il cubo viene aperto a mano, un petalo alla volta. Il cubo si tramuta così in fiore: ogni petalo si apre, a suo tempo, a modo suo. Le mani di chi fa fiorire il cubo creano la geometria della lampada: i petali vengono aperti e disposti in un ordine ogni volta diverso, variando dall’estro di chi esegue l’azione

La forma geometrica, rigidamente chiusa su se stessa, può lasciarsi manipolare e scolpire in modi inaspettati. Ogni singola faccia della superficie metallica può essere inclinata in direzioni diverse: ciò permette di creare un’architettura luminosa particolare, ridipingendo lo spazio circostante. Può variare la dimensione e l’intensità della luce tramite la diversa disposizione dei petali, così come l’utilizzo finale

L’alluminio riflette la luce, ma non accumula il calore della lampada. In questo modo essa può essere riposizionata o spostata in qualsiasi momento. La realizzazione dell’oggetto è di per se semplice. La lampada nasce da una lamina di alluminio, tagliata poi con il taglio laser per poterla richiudere su se stessa. Attraverso piccoli accorgimenti, angoli arrotondati e lievi cambi della lunghezza delle sue facce, si ripiegano tutte le sue parti attorno alla lampadina. Formando così il cubo iniziale, contenitore di se stess

Il metallo, scelto per questo scopo, ha consapevolmente un limite temporale. Continuando a ricreare la geometria della lampada, le pieghe del materiale vengono portare al loro limite di resistenza, finendo per staccarsi inevitabilmente. Ecco la somiglianza intrinseca dell’oggetto a una bella di notte: fiorisce quando fa buio, si richiude quando viene giorno. E prima o poi, come tutti i fiori, sfiorisce perdendo i suoi petali, uno dopo l’altro, inesorabilmente

La Designer Liviana Osti realizza una lampada versatile che può essere appesa al soffitto, usata su un tavolo o ripiano, oppure semplicemente distesa sul pavimento, a illuminare l’ambiente circostante

GALLERY

PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Arkitecture ADV Progettista - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV Progettista - 300x250