Una seduta caotica e irregolare. Una forma artistica più che un oggetto di design

Lawless Chair vuole celebrare l’irregolarità della forma, dando sfogo a un gioco di destrutturazione della forma, che nonostante tutto non perde le sue forme ergonomiche ma anzi mette in evidenza i dilemmi degli ambienti contemporanei

Lawless Chair è un’oggetto di desgin, o forse un’opera d’arte concepita dal Designer Evan  Fay, che con la sua opera vuole celebrare l’irregolarità all’interno di un sistema, non solamente inteso come “sistema compositivo” perseguendo una forma più artistica che risponde al paesaggio caotico all’interno della nostra società troppo strutturata

Regala all’oggetto un’estetica “punk” contestualizzandola in un momento poetico per riflettere e dare voce al design, che mai come ora si fa specchio della società contemporanea, vuole evidenziare un atteggiamento nei confronti dei nostri ambienti freneticamente in evoluzione e dei dilemmi contemporanei

Assumere la proprietà di beni veritieri, trovare conforto nella “distopia”, nella bellezza e nel caos può essere una realtà o un modo di vivere.  L’opportunità di abbracciare nuove espressioni nel design

GALLERY

Industrial Design
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Klimahouse 2019 - 300x400

NEWS

Klimahouse 2019 - 300x250