Strategia per una catena di Ristoranti.La caratteristiche è opposti ma complementari

La sfida consisteva nell'immaginare un prototipo di concetto come se la catena “Earls” non avessero mai aperto un ristorante (o 66, per l'esattezza). Nasce cosi il concetto di "Progetto 67”, creato dallo Studio Ste. Marie e Glasfurd + Walker, per superare i confini

La sfida consisteva nell'immaginare un prototipo di concetto come se la catena “Earls” non avessero mai aperto un ristorante (o 66, per l'esattezza). Nasce cosi il concetto di "Progetto 67”, creato dallo Studio Ste. Marie e Glasfurd + Walker, per superare i confini

La sfida consisteva nell'immaginare un prototipo di concetto come se la catena “Earls” non avessero mai aperto un ristorante (o 66, per l'esattezza). Nasce cosi il concetto di "Progetto 67”, creato dallo Studio Ste. Marie e Glasfurd + Walker, per superare i confini

A Madrid una Raumplan House. Spazi concatenati in una superficie continua trasparente

Dal movimento modernista, lo studio Alberto Campo Baeza, elabora il progetto di questa villa come un continuum. Gli spazi fluiscono l’uno nell’altro, tra divisioni, trasparenze e doppi volumi, una casa verticale in cui gli spazi pubblici della casa saranno in cima

Dal movimento modernista, lo studio Alberto Campo Baeza, elabora il progetto di questa villa come un continuum. Gli spazi fluiscono l’uno nell’altro, tra divisioni, trasparenze e doppi volumi, una casa verticale in cui gli spazi pubblici della casa saranno in cima

Dal movimento modernista, lo studio Alberto Campo Baeza, elabora il progetto di questa villa come un continuum. Gli spazi fluiscono l’uno nell’altro, tra divisioni, trasparenze e doppi volumi, una casa verticale in cui gli spazi pubblici della casa saranno in cima

Scultura funzionale per l’arredo. Un mobile che unisce tradizione del legno con l’arte

The Wave Cabinet è stata progettata dall’Artista e Designer Sebastian Errazuriz , fa parte della sua serie di sculture funzionali, che incarnano la sua traduzione di maestria e materiali: ogni singola lamella si apre come una ventaglio di carta

The Wave Cabinet è stata progettata dall’Artista e Designer Sebastian Errazuriz , fa parte della sua serie di sculture funzionali, che incarnano la sua traduzione di maestria e materiali: ogni singola lamella si apre come una ventaglio di carta

The Wave Cabinet è stata progettata dall’Artista e Designer Sebastian Errazuriz , fa parte della sua serie di sculture funzionali, che incarnano la sua traduzione di maestria e materiali: ogni singola lamella si apre come una ventaglio di carta

Molecole di ossigeno per un padiglione ad Amsterdam. Gusci modulari e bioplastica

Lo Studio GGLoop progetta il padiglione modulare Oxigen in occasione della fiera d’arte UNFAIR 2018. Un palcoscenico versatile per accogliere i quaranta artisti, fornendo allo stesso tempo un'esperienza coinvolgente per i visitatori, tra spazi chiusi e aperti

Lo Studio GGLoop progetta il padiglione modulare Oxigen in occasione della fiera d’arte UNFAIR 2018. Un palcoscenico versatile per accogliere i quaranta artisti, fornendo allo stesso tempo un'esperienza coinvolgente per i visitatori, tra spazi chiusi e aperti

Lo Studio GGLoop progetta il padiglione modulare Oxigen in occasione della fiera d’arte UNFAIR 2018. Un palcoscenico versatile per accogliere i quaranta artisti, fornendo allo stesso tempo un'esperienza coinvolgente per i visitatori, tra spazi chiusi e aperti

A Madrid un villaggio urbano come un pueblo. Spazio urbano e privato si fondono

Lo Studio MK27 progetta un nuovo sviluppo nella periferia di Madrid. L'intenzione era quella di creare un tipo di habitat in cui le case fossero disposte liberamente attorno a una rete di spazi pubblici per creare un nuovo tipo di vita pubblica

Lo Studio MK27 progetta un nuovo sviluppo nella periferia di Madrid. L'intenzione era quella di creare un tipo di habitat in cui le case fossero disposte liberamente attorno a una rete di spazi pubblici per creare un nuovo tipo di vita pubblica

Lo Studio MK27 progetta un nuovo sviluppo nella periferia di Madrid. L'intenzione era quella di creare un tipo di habitat in cui le case fossero disposte liberamente attorno a una rete di spazi pubblici per creare un nuovo tipo di vita pubblica

previous arrow
next arrow
Slider

HIGHLIGHTS

PRODOTTI