Casa Vittoriana a San Francisco. Inversione di flussi per proteggere la facciata

The Cut Out House, progettata dallo Studio Fougeron Architecture nasce come trasformazione di un edificio vittoriano in cui, per proteggere la facciata storica, viene invertito il flusso funzionale della casa, trasformando la parte posteriore nella zona giorno principale

Per creare una casa moderna, la struttura interna esistente doveva essere completamente riorganizzata Il flusso originale è stato invertito, trasformando la parte posteriore del sito nella zona giorno principale. Ogni piano è posto tra tre “slot” in modo che la casa si connetta verticalmente piuttosto che orizzontalmente

Le case tradizionali vittoriane spesso sono scarsamente illuminate ma creando delle aperture nei pavimenti come dei doppi volumi, c’è luminosità e fluidità in tutta la casa che per questo rende il nome di “Cut Out House”. In questo lotto molto stretto, l’orientamento solare e la diffusione della luce naturale erano fondamentali per assicurarsi che la casa si sentisse calda e aperta

Peri massimizzare gli spazi della casa, il piano terra è stato scavato nella parte  posteriore, né risulta una  facciata inclinata di 9 gradi, costruita con un telaio in acciaio smaltato sul con vetro isolante. L’angolo su due piani e la facciata inclinata, ottimizzano lo spazio e la metratura della casa. In questo modo, l’antica casa vittoriana viene reinventata, pur mantenendo la sua facciata originaria

 

GALLERY

Residenza
Architettura