Ricamo e Grafica. Attraverso i punti tessili si mescolano cultura asiatica e americana

L’artista Jessica So Reng mescola in questi “quadri” la sua identità che definisce troppo asiatica per essere americana, e troppo americano per essere asiatico. I suoi oggetti riprendono la sua cultura originale, rivisitati attraverso un materiale che né rifiuta l’identità

Il ricamo si pone in questi oggetti come materiale  versatile nel “mimare” l’oggetto originale nella forma e nel design, ma è ancora abbastanza distinto da essere riconosciuto come qualcos’altro, non arriva a identificarsi in maniera netta: punti sono morbidi e interpretano la forma già sostanziale e tangibile

Con il ricamo, l’artista esplora la sua identità di origine asiatico-americana: il dualismo di essere troppo asiatico per essere americano, e troppo americano per essere asiatico. Nella sua serie di oggetti, ricrea oggetti asiatici-americani familiari che assumono l’identità visiva dell’oggetto originale ma rifiutano detta identità a causa del suo materiale

Nella serie le ragazze, sostituisco l’identità facciale delle donne asiatiche in posa suggestiva con modelli tessili che ricalcano la grafica dei tessuti. La pelle modellata crea uno spettro più ampio, che fà in qualche modo riconoscere l’identità asiatica, diventando più ambiguo e fluido

GALLERY

Graphics